rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

"Musica ad alto volume" nel centro storico, raffica di chiamate al 113

I poliziotti della sezione "Volanti" hanno fatto le loro verifiche e trasmesso le segnalazioni alla sezione "Pasi" della Questura

"Musica ad alto volume", "musica e frastuono insopportabile". Sono state decine e decine le telefonate con queste segnalazioni giunte, nella tarda serata di venerdì, al 113. A protestare, parlando di "disturbo della quiete pubblica", sono stati molti agrigentini residenti fra le vie Cesare Battisti, Atenea, Pirandello e piazza San Francesco.

Ad accorrere, per controllare se le segnalazioni corrispondevano al vero o meno, sono stati i poliziotti della sezione "Volanti". Agenti che hanno, da un lato, calmato le ire e l'esasperazione dei residenti del centro storico e dall'altro hanno fatto le verifiche e i monitoraggi necessari.

Tutto è stato, come da routine, trasmesso il verbale alla sezione "Pasi", ossia alla squadra amministrativa della Questura. Spetterà dunque a questa sezione stabilire se dovranno essere elevate o meno delle sanzioni. Di fatto, ancora una volta, è riesploso un problema mai veramente risolto: la convivenza "forzata" fra quanti - in via Atenea ed al viale Della Vittoria - vi risiedono e quanti, invece, hanno dei locali serali e i loro clienti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Musica ad alto volume" nel centro storico, raffica di chiamate al 113

AgrigentoNotizie è in caricamento