rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca

Movida, i locali presto torneranno a chiudere alle 3: quasi pronta la modifica all’ordinanza

Il sindaco Francesco Miccichè conferma che è in fase di rimodulazione la norma comunale che impone agli esercizi pubblici di abbassare le saracinesche alle 2: “Abbiamo ricevuto numerose richieste e, vista la situazione, possiamo tranquillamente accoglierle"

I locali pubblici, ristoranti, pub e anche le discoteche (dato che seppur con delle restrizioni sulla capienza massima) si avviano verso la possibilità di tornare a chiudere alle 3 della notte e non più alle 2 come attualmente previsto dall’ordinanza comunale in vigore fino al 31 dicembre.

E’ già in fase di studio - come confermato sia dal sindaco Francesco Miccichè che dall’assessore al turismo Francesco Picarella - la rimodulazione della norma che consentirebbe un’ora di lavoro e di svago in più.

“Vista la situazione con i contagi al momento sotto controllo e senza numeri allarmanti e le numerose richieste da parte degli esercenti che mi sono pervenute - ha detto il sindaco - stiamo provvedendo a modificare l’ordinanza portando la chiusura degli esercizi commerciali alle 3”.

A mettere mano all’ordinanza per le eventuali modifiche da sottoporre al sindaco sarà l’assessore al turismo Francesco Picarella: “È da alcuni giorni - ha detto - che stiamo pensando a riportare la situazione in uno stato di quasi normalità. Credo che un’ora in più non possa creare rischi e non escludo che già dal prossimo fine settimana la modifiche all’ordinanza saranno già operative consentendo agli esercenti di abbassare le saracinesche alle 3 e non più alle 2”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, i locali presto torneranno a chiudere alle 3: quasi pronta la modifica all’ordinanza

AgrigentoNotizie è in caricamento