rotate-mobile
il provvedimento / Sciacca

”Locale frequentato da pregiudicati”: Questura dispone la chiusura per 15 giorni

Nello stesso luogo, a dicembre, si era verificata una violenta aggressione ai danni di un cliente

Il Questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha disposto la sospensione dell’attività per 15 giorni nei confronti del titolare di un locale autorizzato a somministrare alimenti e bevande a Sciacca. A dare esecuzione al provvedimento è stata la polizia di Stato della città delle terme. Il locale della movida sarebbe risultato “frequentato da soggetti pregiudicati nel corso di più settimane, ritenendo che la loro presenza possa costituire allarme per la collettività e fonte di pericolo per la sicurezza dei cittadini”.

La sospensione dell’attività commerciale si colloca come provvedimento a prosecuzione dei servizi di prevenzione sul territorio e di controllo amministrativo che, recentemente, hanno consentito di adottare una decisione analoga a carico di un altro locale della movida saccense. Lo scorso mese di dicembre, inoltre, nello stesso locale si era verificata una violenta aggressione nei confronti di un cliente, a seguito della quale la vittima ha riportato lesioni personali. “A tal riguardo - secondo la Questura - l’indicata sospensione della licenza per l’attività del pubblico esercizio compendia intrinseche finalità di prevenzione per la sicurezza pubblica, perseguendo l’obiettivo della tutela anticipata dei cittadini e degli avventori”. A seguito di questo provvedimento i controlli della polizia si protrarranno nei giorni a seguire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

”Locale frequentato da pregiudicati”: Questura dispone la chiusura per 15 giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento