rotate-mobile
Cronaca

Motociclisti sulla marna di Punta Bianca, la denuncia di "MareAmico"

L'associazione ambientalista ha inviato una mail, con allegato le foto pubblicate dai giovani centauri, per denunciare alle Forze dell'ordine quanto accaduto

Ancora "incivili" sulla marna di Punta Bianca. L'associazione ambientalista "MareAmico", che presta particolare attenzione al sito in attesa della proclamazione della riserva naturale, questa notte ha inviato una mail alla questura, ai carabinieri, alla polizia, alla Capitaneria di porto e, per conoscenza, alla procura della Repubblica, per segnalare la presenza di tre ragazzi in moto che scorrazzavano sulla pietra nonostante i divieti.

"È impossibile non sapere che lì è vietato andare - ha detto il presidente dell'associazione Claudio Lomabrdo - in quanto la zona è transennata. Da poco, infatti, il Comune ha apposto delle barriere per vietare l'ingresso di mezzi motorizzati. Noi, come associazione, in più, abbiamo posizionato delle grosse pietre per rendere l'accesso ancora più difficoltoso. Adesso lasciamo fare alle autorità, alle quali spetta intervenire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motociclisti sulla marna di Punta Bianca, la denuncia di "MareAmico"

AgrigentoNotizie è in caricamento