Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca San Leone

Motociclette e scooter scompaiono all'improvviso a San Leone: 3 colpi

Uno dei furti si è registrato nella zona di Bonamorone, delle tre diverse attività si stanno occupando i poliziotti della sezione Volanti

I ladri di motociclette e ciclomotori sono tornati. Tre i colpi messi a segno, nel giro di pochissimi giorni fra Bonamorone, ma soprattutto a San Leone. A formalizzare le denunce, presentandosi all’ufficio Denunce della Questura, sono stati i proprietari. Gli genti hanno raccolto le tre diverse denunce a carico di ignoti e hanno avviato le indagini. Attività investigativa non si preannuncia però per niente semplice.

A San Leone è scomparto una Ymax 500 della Yahama che era stata lascata posteggiata all’una di notte circa. Al momento dei riprenderla, il proprietario – dopo aver controllato tutte le aree circostanti rispetto a dove l’aveva lasciata, temendo di fatto di ricordare male – non ha potuto prendere atto che di quella motocicletta s’era persa ogni traccia. L’uomo – un impiegato di 49 anni – è corso subito in Questura ed ha formalizzato denuncia, nella speranza che gli agenti riescano a ritrovare il mezzo. Qualche giorno prima, in viale Nettuno – sempre nel rione baleare di San Leone – è spartito il ciclomotore di un ragazzo di appena 21anni. Il giovane lo aveva lascato posteggiato – secondo quanto ha riferito ai poliziotti della sezione Volanti della Questura – alle ore 23 circa in viale Netturno. Al momento del riprenderlo, erano le 3,40 circa del mezzo non c’era più nessuna traccia. E infine un terzo colpo di ciclomotore – una Piaggio Vespa per la precisione – che ea stata lascata parcheggiata a mezzanotte circa nei pressi di Bonamorone. Il proprietario, un agrigentino nullafacente sessantaseienne, al momento di riprendere la Vespa non l’ha più, dunque trovata. Nell’arco di pocchissimi giorni all’ufficio Denunce della Questura, si trova alla casera “Anghelone” di via Crispi – sono state raccolte tre denunce a carico di ignori. Non è escluso – ma spetterà all’attività investigativa dei poliziotti della sezione Volanti provare a fare chiarezza e a mettere dei punti fermi nell’inchiesta – che dietro i tre diversissimi colpi possa anche esserci la stessa “mano”. Servirà del tempo affinché le indagini progrediscano. Scontato il fatto che nelle tre zone siano state passate in rassegna le telecamere di video sorveglianza presenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motociclette e scooter scompaiono all'improvviso a San Leone: 3 colpi

AgrigentoNotizie è in caricamento