Venerdì, 19 Luglio 2024
Il lutto

E' morto padre Cataldo Migliazzo, era l'esorcista più richiesto di Sicilia

Si è spento a Palermo all'età di 85 anni. Era stato protagonista - con i suoi esorcismi - del film documentario “Liberami”, della regista Federica Di Giacomo

E' morto a Palermo don Cataldo Migliazzo, conosciuto da tutti come padre Cataldo. Era considerato l’esorcista più richiesto della Sicilia. E in tanti lo conoscevano anche nell'Agrigentino. Aveva 85 anni. Da diverso tempo, risiedeva e continuava a studiare e a scrivere nel convento di Santa Maria di Gesù. Padre esorcista dell’Arcidiocesi di Palermo, don Migliazzo era stato protagonista - con i suoi esorcismi - del film documentario “Liberami”, della regista Federica Di Giacomo, prodotto da Rai Cinema, e vincitore della sezione Orizzonti alla 73 edizione del Festival internazionale del Cinema di Venezia.

Le sue messe a volte iniziavano così: "Ci sono almeno sei impossessati fra di voi al momento". E ancora: "Parlo con te, Satana, Principe delle Tenebre. Ti maledico, ti caccio via dalla mia vita". Come emergeva dal documentario le frasi del sacerdote scatenavano le più disparate reazioni. 

Francescano, originario di Gangi, nelle Madonie (dove saranno celebrati i funerali) don Cataldo praticava questa “professione” da più di 20 anni. Era stato ordinato presbitero il 24 aprile 1962. Nel 1968 aveva conseguito la prestigiosa laurea in Teologia con specializzazione biblica allo “Studium Biblicum Franciscanum” di Gerusalemme, sezione biblica della Facoltà di Teologia della Pontificia Università “Antonianum” in Roma.

Il Comune di Gangi ha manifestato in una nota il suo dolore: "Il sindaco, la giunta e il consiglio comunale esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa del nostro concittadino. Padre Cataldo, dopo aver ricoperto l’ufficio di Ministro provinciale della Provincia “Santissimo Nome di Gesù” dei Frati minori di Sicilia, è stato parroco della parrocchia catanese “Santa Maria della Guardia in Ognina” e per alcuni anni anche padre guardiano della comunità conventuale dell’Ordine dei Frati Minori qui operante".

Legato da sempre alla sua comunità di origine, lunedì pomeriggio a Gangi, alle 15.30, saranno celebrate le esequie nella sua amata Chiesa del Monte. Le sue spoglie mortali riposeranno nella cappella dei Frati Minori nel cimitero di Gangi.

(fonte: PalermoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto padre Cataldo Migliazzo, era l'esorcista più richiesto di Sicilia
AgrigentoNotizie è in caricamento