Cronaca

La morte di Calogero Ambrogio, il sindacato Filca Cisl: "Basta con questa mattanza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Apprendiamo dell'ennesima vita strappata ad un giovane lavoratore siciliano, originario di Montevago, di soli 44 anni, che è morto a Savona mentre stava ristrutturando un locale". 

Lo dicono, in una nota congiunta, il segretario regionale della Filca Cisl Paolo D'Anca e il segretario provinciale di Caltanissetta Enna-Agrigento, Franco Sodano, commentando la notizia della morte dell'operaio di Montevago Calogero Ambrogio. 

"Nell'esprimere solidarietà e vicinanza alla famiglia del povero operaio - si legge in una nota - ribadiamo con forza l'importanza della prevenzione e dell'adozione di tutte le misure di sicurezza necessarie per la tutela dei lavoratori e chiediamo maggiori controlli per un monitoraggio permanente nei cantieri.

Chiediamo, inoltre, con forza, che tutti gli organi proposti per garantire la tutela dei lavoratori si attivino per evitare di aggravare questo bollettino di guerra quotidiano e di arrestare questa tragedia di sacrificio di vite umane che non è più tollerabile. Basta con questa mattanza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte di Calogero Ambrogio, il sindacato Filca Cisl: "Basta con questa mattanza"

AgrigentoNotizie è in caricamento