Morte di John Peter Sloan, il sindaco Mauceri: "E' stato un lustro per il nostro territorio"

Il primo cittadino di Menfi ricorda il comico inglese scomparso la notte scorsa: numerosi attestati di stima da ogni parte della nazione

Il sindaco Mauceri

Menfi, questa mattina, si è svegliata con una notizia che ha lasciato tutti attoniti. La morte di John Peter Sloan ha sconvolto l’Italia intera. Attore, cantante e scrittore: era diventato tra gli interpreti più amati di Zelig. Ad esprimere cordoglio è anche e soprattutto il Comune di Menfi. Località dove John aveva deciso di vivere.

È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

“A Menfi - spiega in una nota il Comune - aveva trovato l’amore, comprato una casa in contrada Fiore, dove si era splendidamente adattato con la sua comunità del posto e dal 2016 portava avanti una missione: salvare tutti i cani abbandonati in Sicilia’. Lo faceva veramente”. L’americano e agrigentino d’adozione, aveva scelto Menfi come località del cuore.

“Si era innamorato della nostra città - ha detto il sindaco Mauceri ad AgrigentoNotizie. Era una persona molto conosciuta. Ha avuto modo di contribuire alla crescita del nostro territorio. John, come diceva sempre, aveva un sogno ‘salvare tutti i cani della Sicilia’. E’ una perdita per la nostra comunità. John a Menfi, aveva anche trovato l’amore. Era una persona davvero speciale. Menfi, nei limiti del possibile imposti dall’emergenza Covid 19, starà al fianco della famiglia del nostro illustre concittadino”. Sono diverse le personalità di spicco che hanno voluto rendere omaggio al comico inglese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento