menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi a Racalmuto

Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi a Racalmuto

Tredici anni fa, la visita di Ciampi ad Agrigento e Racalmuto

Il presidente incontrò il padre del giudice Rosario Livatino e nominò commendatore l'allora vice questore vicario Michele Moretti. Nel paese di Sciascia inaugurò, dopo 40 anni di chiusura, il teatro

Ad Agrigento - al teatro "Luigi Pirandello" - conferì l'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica all'attore Luca Zingaretti e di Grande ufficiale al merito allo scrittore Andrea Camilleri.

A Racalmuto, accompagnato dalla moglie e dal "papà" del commissario Montalbano, inaugurò - dopo 40 anni di porte sbarrate - il teatro Regina Margherita. Agrigento e Racalmuto, quell'11 febbraio del 2003, furono "legate" da un momento di grande prestigio: la visita dell'allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, scomparso oggi.

Nella patria di Leonardo Sciascia, le ore immediatamente precedenti all'arrivo di Ciampi furono scandite dalla tensione. Sulla facciata della fondazione dedicata allo scrittore comparse la scritta - fatta con la vernice - "Uniti contro il 41 bis". Si fece in fretta, allora, per cancellare quella scritta - che aveva avuto un precedente analogo nel dicembre del 2002 a Palermo - . Ad accogliere il capo dello Stato, allora, fu il sindaco Gigi Restivo. Il teatro venne inaugurato e per Racalmuto fu festa grande. Fu festa del riscatto. Almeno quello, allora, era il "sapore".

Ad Agrigento, però, in Prefettura, il presidente Ciampi - sempre quel giorno - incontrò il padre del giudice Rosario Livatino e nominò commendatore l'allora vice questore vicario di Agrigento Michele Moretti. Moretti, nel settembre del 2002, si era tuffato ed aveva contribuito al salvataggio di 47 naufraghi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento