menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso di palazzo dei Giganti

L'ingresso di palazzo dei Giganti

"Morosità incolpevole", il Comune concede 6.472 euro di contributi

All’inizio di maggio del 2016 furono soltanto due le istanze presentate in Municipio per ottenere i fondi garantiti dall'assessorato regionale alle Infrastrutture e Mobilità

Ad Agrigento non c'è nessuna emergenza abitativa. O comunque non ci sono inquilini, a rischio sfratto, per aver perso il lavoro. Il dato – che non è di poco conto, ma è relativo al 2016, – emerge dall’atto di liquidazione del contributo per inquilini morosi incolpevoli. Già all’inizio di maggio del 2016 furono soltanto due le istanze presentate in Comune per ottenere il contributo garantito dall'assessorato regionale alle Infrastrutture e Mobilità, per “morosità incolpevole” Comporre la graduatoria non è stato, dunque, difficile. Anzi. Si è dovuti però arrivare agli scorsi giorni per la firma dell’atto di liquidazione di complessivi 6.472 euro.

Nello specifico, 2.032 euro sono andati ad un nucleo familiare e 4.400 ad un secondo nucleo di agrigentini.

I fondi erano stati previsti per gli agrigentini che si trovano nella sopravvenuta impossibilità di provvedere al pagamento del canone locativo a causa della perdita o della consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare. Perdita o consistente riduzione della capacità reddituale dovuta alla perdita del lavoro per licenziamento o alla riduzione dell'orario di lavoro, o al mancato rinnovo dei contratti a termine, ma anche alla cessazione dell'attività di libero professionista o di imprese registrate, oppure per malattia grave, infortunio o decesso di un componente della famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento