Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Lavoratori licenziati dalla Calcestruzzi Belice, è il giorno della sentenza d'appello

Assieme agli undici ormai ex dipendenti, davanti al palazzo di giustizia di Palermo, il segretario provinciale della Cgil Massimo Raso ed il segretario della Fillea Cgil Vito Baglio

Un momento della fiaccolata svoltasi a Montevago anche per i lavoratori licenziati

Gli undici lavoratori licenziati dalla Calcestruzzi Belice di Montevago - l'azienda dichiarata fallita dal tribunale di Sciacca per un debito di 30 mila euro nei confronti dell'Eni - oggi saranno davanti al palazzo di giustizia di Palermo. Con loro il segretario provinciale della Cgil, Massimo Raso, e il segretario provinciale della Fillea Cgil, Vito Baglio. Oggi è il giorno del verdetto.

La Cgil è fiduciosa su una sentenza d'appello che ribalti quella precedente. A presentare ricorso contro la sentenza di primo grado è stata l'agenzia nazionale per i beni confiscati. 

LEGGI ANCHE: Il cardinale Montenegro: "Pronti a donare i soldi per salvare i lavoratori" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori licenziati dalla Calcestruzzi Belice, è il giorno della sentenza d'appello

AgrigentoNotizie è in caricamento