Cronaca Montevago

Montevago, a 104 anni nonno Francesco è fra i primi a votare

L'uomo, come ogni mattina, è andato a comprare le sigarette e ha esercitato il diritto-dovere al seggio. Anni fa aveva lanciato un appello ai giovani ad esprimere la loro preferenza alle elezioni

Tra i primi a votare questa mattina, in occasione delle elezioni comunali a Montevago, Francesco Migliore, classe 1917, il più anziano del paese, 104 anni compiuti lo scorso 22 settembre.

Lucido e arzillo come sempre, protetto dalla mascherina anti Covid ha raggiunto il seggio elettorale da casa sua a piedi. Alcuni anni fa, in una intervista al seggio elettorale, il nonnino invitava i giovani a compiere il loro “sacrosanto dovere di votare secondo coscienza e mai farsi abbindolare”.

Nonno Ciccio, nonostante la sua età, ogni mattina si reca al bar vicino la piazza e al tabacchino per comprare le  sigarette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevago, a 104 anni nonno Francesco è fra i primi a votare

AgrigentoNotizie è in caricamento