rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Montevago

Calcestruzzi Belice, cresce l'attesa: domani si pronuncia la Corte d'appello

Il ricorso, contro la sentenza di fallimento del tribunale di Sciacca, è stato fatto dall'agenzia nazionale dei beni confiscati

Era il 2 febbraio quando, come un fulmine a ciel sereno per gli ormai ex dipendenti, si registrava il rinvio del pronunciamento della Corte d'appello sul ricorso fatto dall'agenzia nazionale dei beni confiscati contro la sentenza di fallimento - del tribunale di Sciacca - della Calcestruzzi Belice di Montevago.  

LEGGI ANCHE: Rinviato il pronunciamento della Corte d'appello 

Agli 11 lavoratori ed alle loro famiglie, in tutto questo tempo, non è rimasto altro da fare che aspettare, sperare e continuare - percorrendo vie sindacali - la battaglia. I lavoratori, quel due febbraio, si recarono, assieme ai sindacati, a Palermo.  

LEGGI ANCHE: L'agenzia nazionale per i beni confiscati presenta ricorso alla Corte d'Appello  

A sperare in una rapida risoluzione della questione, fra gli altri, anche la Cgil. I lavoratori non potranno, però, rientrare - ammesso che la Corte d'appello si pronunci in loro favore - subito al lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcestruzzi Belice, cresce l'attesa: domani si pronuncia la Corte d'appello

AgrigentoNotizie è in caricamento