Montevago, "A cuore aperto" dona defibrillatore automatico

L'apparecchio salva vita è stato messo a disposizione di tutti gli atleti ed è installato nella struttura sportiva dell'Aics

"A cuore aperto" dona un defibrillatore all'associazione Aics di Montevago

L'associazione onlus "A Cuore Aperto", presieduta da Giovanni Ruvolo, ha donato un defibrillatore automatico esterno all'associazione sportiva dilettantistica Aics di Montevago guidata dal presidente Francesco Santannera

L'apparecchio salva vita messo a disposizione di tutti gli atleti montevaghesi è stato installato presso la struttura sportiva dell'Aics dove si è disputata la finale del torneo estivo di calcetto femminile "VII memorial Filippo Santannera". Nel corso della manifestazione sportiva sono intervenuti anche il sindaco di Montevago Margherita La Rocca e l'assessore allo Sport Vito Saladino.

Costituita nel 2001 in Sicilia, l’associazione onlus "A Cuore Aperto” si propone di perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale. Numerose le iniziative portate avanti in questi anni dall’associazione sia in Sicilia che in Tanzania grazie al contributo di numerosi sostenitori e volontari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento