Domenica, 21 Luglio 2024
Tribunale / Montallegro

Concessione rinnovata per 11 anni con finte ricevute? Assolta ristoratrice: "Ha fatto tutto il mio consulente"

La donna era accusata di avere falsificato, togliendo uno 0, gli attestati di pagamento degli f23: la struttura di Bovo Marina nel 2020 è stata sequestrata

Assoluzione dalle accuse di falso e truffa, per non avere commesso il fatto, e parziale prescrizione per alcune contestazioni risalenti nel tempo: il giudice Sabrina Bazzano ha scagionato Adriana Mangiapane, 63 anni, di Montallegro, titolare del ristorante, con annesso stabilimento balneare, "Don Pablo" di Bovo Marina, sequestrato nel 2020 in seguito all'indagine. 

L'imprenditrice, in particolare, era accusata di avere raggirato la Regione, incaricata di riscuotere i pagamenti delle concessioni demaniali, attraverso la presentazione di falsi modelli f23. Per undici anni, secondo quanto ipotizzava l'accusa, avrebbe presentato delle ricevute "taroccate" con un sistema decisamente originale ovvero facendo risultare uno 0 in più rispetto a quanto effettivamente pagato truffando così l'assessorato al Territorio per diverse decine di migliaia di euro.

Il Demanio si accorge dei presunti ammanchi nel 2019 e l'indagine, l'anno successivo, fa scattare il sequestro della struttura oltre che dei beni della donna. La difesa, con l'avvocato Fabio Inglima Modica, ha sostenuto che non fosse stata pienamente provata la responsabilità dell'imputata.

La ristoratrice, ascoltata in aula, si è giustificata sostenendo che a curare tutti gli adempimenti fosse il consulente fiscale (oggi morto) e che lei non fosse a conoscenza della presunta truffa.

Il pm aveva chiesto la condanna a un anno e tre mesi. 

Il difensore, al contrario, ha sottolineato che non le potevano essere contestati i mancati pagamenti dal 2008 al 2017 perché "l'amministrazione era stata inadempiente e avrebbe dovuto eseguire prima i controlli".

Il giudice, quindi, per le contestazioni relative a questo periodo ha emesso una sentenza di non doversi procedere per avvenuta prescrizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessione rinnovata per 11 anni con finte ricevute? Assolta ristoratrice: "Ha fatto tutto il mio consulente"
AgrigentoNotizie è in caricamento