menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigili del fuoco

Vigili del fuoco

Fiamme in una cava: devastata la motrice di un autoarticolato, danni per 50 mila euro

A ritrovare il mezzo, ancora fumante, è stato il proprietario: un imprenditore ultra sessantenne di Porto Empedocle. L'uomo, immediatamente, ha chiamato i vigili del fuoco

Brucia la motrice di un autoarticolato. Un mezzo pesante che si trovava all'interno di una cava di rosticcio fra Villaseta e Monserrato. Il danno è economico, arrecato al proprietario, è ingente: circa 50 mila euro.

A ritrovare la motrice, ancora fumante, è stato il proprietario della cava: un imprenditore ultra sessantenne di Porto Empedocle. L'uomo, immediatamente, ha chiamato i vigili del fuoco. E' accaduto nel pomeriggio di sabato e fino a sera la polizia - gli agenti della Scientifica in particolar modo - è rimasta sul posto per cercare d'accertare cosa abbia fatto divampare l'incendio. 

La motrice dell'autoarticolato ha riportato danni gravissimi. Non è chiaro, infatti, da quanto tempo bruciasse. Sul posto, i primi ad accorrere sono stati gli agenti della sezione "Volanti" e poi quelli della Scientifica. Le cause del rogo, ieri, risultavano essere ancora in corso d'accertamento.  

A quanto pare il cancello dell'area privata è stato trovato chiuso, senza alcun segno di scasso. Nessuna ipotesi sembrerebbe essere stata già esclusa o risulterebbe essere privilegiata. Sulla zona della cava non ci sono telecamere di video sorveglianza.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento