rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Gli sviluppi

Molestie e disordini in via Atenea, convocati in Questura i coinvolti nel tafferuglio di sabato notte

Serviranno affinché gli agenti della Squadra Mobile possano procedere, le querele di parte

Convocati in Questura. Chi, in un modo o nell’altro, è stato coinvolto nel tafferuglio che s’è innescato nella notte fra sabato e ieri in via Atenea, stamani dovrà presentarsi alla Squadra Mobile. Le convocazioni sono state fatte nella giornata di ieri, dopo che l’episodio – l’ennesimo, improntato a violenza, che si registra nel centro cittadino – è stato, grazie all’acquisizione di video, ricostruito dalla polizia. Serviranno però, affinché gli agenti della Mobile – che è coordinata dal vice questore aggiunto Giovanni Minardi - possano procedere, le querele di parte. Perché per quanto è avvenuto, al centro della via Atenea, non è giuridicamente configurabile la rissa.

Allontanato dal locale della movida prende a schiaffi una ragazza: un video ricostruisce come è scoppiata la nuova rissa

Ricostruita, grazie al video, la scazzottata, i poliziotti hanno avuto un quadro chiaro. Potranno essere configurate - ma a querela di parte, appunto, le ipotesi di reato di molestie ed eventualmente, non vi è stato nessun ricorso ai medici del pronto soccorso, quello di lesioni personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie e disordini in via Atenea, convocati in Questura i coinvolti nel tafferuglio di sabato notte

AgrigentoNotizie è in caricamento