rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
L'inchiesta / Favara

"Molesta e denigra in continuazione parrucchiere ventottenne", denunciato disoccupato

Il 32enne è stato deferito, dai carabinieri, alla Procura della Repubblica per l'ipotesi di reato di atti persecutori. A rivolgersi ai militari dell'Arma è stato l'esasperato giovane

Avrebbe più volto molestato il parrucchiere ventottenne, rivolgendogli anche continue espressioni denigratorie. E’ per l’ipotesi di reato di atti persecutori che i carabinieri della tenenza di Favara hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, un 32enne disoccupato.

A rivolgersi ai militari dell’Arma della tenenza cittadina era stato proprio il parrucchiere ventottenne, un giovane, di fatto, ormai esasperato dalle continue molestie da parte dell’anziano. E i carabinieri, raccolta la denuncia, hanno avviato un’attività di verifica su quanto riferito dal giovane artigiano.

A carico del disoccupato è stata così formalizzata una denuncia. Il favarese, adesso, dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di atti persecutori. Sono sempre più frequenti – e non riguardano naturalmente soltanto le coppie o uomini e donne in generale – questo genere di denunce per atti persecutori o stalking che dir si voglia.

Si tratta, inevitabilmente, sempre di vicende private e per questo molto delicate. E le forze dell’ordine prestano, chiaramente, tutta l’attenzione possibile per tutelare entrambi i coinvolti. Nei casi di donne o minori vittime viene anche avviato l’iter del codice rosso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Molesta e denigra in continuazione parrucchiere ventottenne", denunciato disoccupato

AgrigentoNotizie è in caricamento