Sulle passerelle di tutto il mondo, il modello Marco Castelli: "Vivo un sogno"

Empedoclino, gira mondo, che oggi è anche il volto della campagna pubblicitaria targata, Chanel

Marco Castelli

Si chiama Marco Castelli, è agrigentino ed èd è un modello che ha sfilato per le più importanti case di moda nel mondo. Empedoclino, gira mondo, che oggi è anche il volto della campagna pubblicitaria targata, Chanel. Marco Castelli si è raccontato al quotidiano La Sicilia.

“Ho deciso di lasciare la Sicilia per lavorare altrove. Facevo il bagnino e Benetton mi ha notato per poi propormi una sfilata a Palermo. Sono stato a Mialno e dopo qualche mese ho iniziato a lavorare per Frrè ed altri brand. Ho vissuto a New York, Shangai, Pechino e Tokyo. Il mio progetto più importante? La mia collezione. Creo l’idea e dipingo gli abiti. Lo stile è qualcosa che ci appartiene. Fare il modello per me è importante, ho anche un agente a Milano. Creo abiti su misura per la famiglia reale di Doha dove il 19 aprile ci sarà un evento con la scuola Virginia Commowealth University”.

Una vita sana e mai sregolata. Marco tiene molto al suo corpo. “Amo lo sport – dice a  La Sicilia – il cibo è importante, mangio tanta frutta. Non ceno mai dopo  le 19, niente alcool, tranne un bicchiere di vio rosso ogni tanto”. Lontano dalla famiglia, Castelli la vive così: “Li vedo spesso, torno a casa di sovente. Sogni? Lo sto vivendo. Faccio ciò che amo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento