menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lillo Firetto

Lillo Firetto

Mobilità sostenibile, Firetto incontra rappresentanti degli ordini professionali

Soddisfazione da parte di architetti e ingegneri. Aperture anche da parte di Legambiente. Il sindaco: "Abbiamo voluto aprire il confronto con la cittadinanza"

Incontro questa mattina al Comune di Agrigento sul Pums (Piano urbano di mobilità sostenibile) con il sindaco Lillo Firetto, le associazioni e i rappresentanti dei vari ordini professionali. "Facendo seguito alla recente presentazione alla cittadinanza del Pums, - si legge in una nota del Comune - alcuni ordini professionali riuniti con l’ingegner Francesco Vitellaro, responsabile del procedimento, hanno apportato alcuni utili suggerimenti sulla scorta delle osservazioni presentate a seguito della pubblicazione della delibera di giunta di adozione dello Strumento".

Per Daniele Gucciardo, rappresentante di Legambiente si è registrata un’apertura: “Registriamo con soddisfazione che l’amministrazione comunale e l’ufficio tecnico hanno manifestato ampia apertura sulla necessità di rendere il Piano sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale. I temi trainanti devono essere il car sharing, bike sharing oltre al potenziamento dell’uso dei mezzi pubblici per rendere sostenibile il Piano”. 

Per l’Ordine degli Architetti, rappresentato da Giuseppe Grimaldi e Angela Maria Giglia,  “si prende atto dell’inversione di tendenza rispetto ai precedenti percorsi di pianificazione del territorio. Questa pianificazione partecipata da un lato consente a tutti i cittadini di interloquire con l’amministrazione e incidere sul futuro della mobilità sostenibile e dall’altro tende ad anticipare e risolvere eventuali conflitti che, se intervengono, successivamente alla fase di adozione, potrebbero risultare letali per il 'timing' di attuazione. Il Piano è perfettibile e rappresenta comunque un’ottima base di partenza per la futura Mobilità Sostenibile.

Infine l’Ordine degli Ingegneri presente Epifanio Bellini: “L’Ordine degli Ingegneri continua la collaborazione con l’amministrazione reputando di grande importanza e utilità per la città, l’adozione di tale Strumento assicurando che l’Ordine attraverso i suoi iscritti fornirà il proprio fattivo contributo per integrare e arricchire il Pums. La redazione finale sottopostaci ci sembra complessivamente una buona base di partenza che necessita di modifiche e integrazioni che non ne stravolgano il senso generale e l’impostazione”.

Alla luce di questo nuovo e proficuo incontro di stamane, l’amministrazione a breve valuterà tutte le osservazioni formalmente presentate al Piano e il contributo fornito dagli ordini professionali per poi deliberare in via definitiva l’adozione del PUMS che successivamente andrà in Consiglio comunale. "Abbiamo voluto aprire il confronto alla cittadinanza e ai portatori di interessi diffusi - dichiara il sindaco Lillo Firetto - anche mediante la proposizione di un formulario on line per la presentazione delle osservazioni poichè crediamo che lo sviluppo della mobilità sostenibile debba necessariamente fondarsi sulla partecipazione e sul confronto aperto". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento