rotate-mobile
Sanità

"Il ricorso alla mobilità è illegittimo": l'atto di accusa della Cimo in un esposto

Il sindacato dei medici sollecita un'ispezione e si rivolge a procura e Regione per denunciare presunte irregolarità da parte dell'Asp

Una nuova richiesta di ispezione per accertare la violazione dei contratti di lavoro e l'applicazione della normativa in materia di dirigenza medica di pediatria e cardiologia relativa all'uso della mobilità di urgenza e interna. 

Lo richiedono i vertici di Cimo Sicilia, sindacato dei medici, rappresentati dal segretario Giuseppe Bonsignore che, secondo quanto fa sapere, ha dato mandato ad un avvocato "affinché i diritti dei lavoratori vengano rispettati in ossequio a quanto previsto dalle leggi in vigore".

Si fa ancora più duro lo scontro tra il sindacato dei medici e i vertici dell’Asp di Agrigento. La Cimo nell’interesse dei propri iscritti, tramite il proprio rappresentante legale, ha inviato una lettera all’Ispettorato territoriale del lavoro provinciale e regionale e, per conoscenza, alla procura e alla Regione, chiedendo "ciascuno secondo le proprie competenze, di adottare ogni doverosa iniziativa". 

Il segretario della Cimo prosegue: "Ormai da diversi anni l’Asp di Agrigento, per far fronte alla carenza di personale nel presidio ospedaliero di Licata, con reiterati ed illegittimi ordini di servizio, cui sono destinatari i pediatri-neonatologi, assegnati per contratto alle rispettive unità operativa complessa, fa un improprio utilizzo dell’istituto della mobilità d’urgenza, impartendo ai pediatri di prestare la propria attività lavorativa anche nel presidio ospedaliero di Licata. Inoltre - aggiunge Bonsignore - non potrà sfuggire ai destinatari di questa segnalazione come il ricorso alla mobilità d’urgenza si è reso necessario per ovviare ad una situazione d’urgenza dettata non da eventi contingenti ed imprevedibili, posto che l’urgenza deriva da una scelta dell’Asp di Agrigento di non destinare al presidio ospedaliero di Licata nessuno dei pediatri e neonatologi assunti a seguito di concorso pubblico per titoli ed esami".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il ricorso alla mobilità è illegittimo": l'atto di accusa della Cimo in un esposto

AgrigentoNotizie è in caricamento