rotate-mobile
La causa / Ravanusa

Mobilità all'Asp, Cassazione conferma diritto di ravanusana a restare a Medicina di base di Canicattì

La Cassazione ha annullato, con rinvio, la sentenza della Corte di appello di Palermo che dovrà nuovamente pronunciarsi

I giudici della Corte di Cassazione, annullando con rinvio alla Corte di Appello di Palermo, hanno confermato la sussistenza del diritto di una sessantaduenne, residente in Ravanusa, a prestare servizio alle dipendenze dell’Asp di Agrigento al Poliambulatorio del distretto di Medicina di base di Canicattì.

Nel 2007 quando G. N. era dipendente dell’Asp di Enna, a seguito dell’accoglimento di un’istanza di mobilità, ha preso servizio all’Asp di Agrigento. Il provvedimento, a distanza di circa due anni, è stato impugnato davanti al tribunale di Agrigento da un'altra lavoratrice. Ricorso accolto dal tribunale di Agrigento. Tuttavia in giudizio non veniva in alcun modo evocata la ravanusana, nonostante la stessa fosse da considerare parte necessaria del procedimento giudiziario.

La ravanusana, G.N., con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Mario La Loggia, ha proposto ricorso contro la sentenza, segnalando la piena legittimità del procedimento che aveva condotto al suo trasferimento dall’Asp di Enna a quella di Agrigento. Ricorso veniva accolto dal tribunale, che condividendo le argomentazioni degli avvocati Rubino e La Loggia, dichiarava la nullità della precedente sentenza. Ma l'altra lavoratrice ha fatto appello. E contro quest'ultima sentenza, la ravanusana - sempre con il patrocinio dell’avvocato Girolamo Rubino - adiva la Suprema Corte di Cassazione che ha dichiarato l’erroneità delle argomentazioni del giudice del secondo grado di giudizio. Pertanto, la Cassazione ha annullato, con rinvio, la sentenza della Corte di appello di Palermo che dovrà nuovamente pronunciarsi. Per intanto, la ravanusana continuerà a prestare la propria attività alle dipendenze dell’Asp di Agrigento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità all'Asp, Cassazione conferma diritto di ravanusana a restare a Medicina di base di Canicattì

AgrigentoNotizie è in caricamento