menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minori stranieri non accompagnati, impegnati 3 milioni e mezzo di euro

Il Comune di Agrigento ha contabilizzato le risorse necessarie per il servizio di accoglienza nel 2019, i fondi provengono da Stato e Regione

Oltre tre milioni e cinquecentomila euro serviranno per garantire il funzionamento di 5 strutture per l'accoglienza di minori non accompagnati. Il Comune di Agrigento ha nei giorni scorsi disposto la quantificazione delle risorse, che tuttavia non verranno dalle casse del Municipio ma da Regione e Stato. O quasi. Nel senso che in realtà sarà sempre Palazzo dei Giganti ad impegnare le somme, attendendo successivamente il pagamento del corrispettivo da parte dei due enti (2 milioni e 300mila euro la Prefettura, 1.200.000 euro la Regione).

Il calcolo è quello noto: per ogni minore straniero non accompagnato ospitato si riconoscon 45 euro iva inclusa che rappresentano la retta per garanzia di vitto, alloggi, vestiario e servizi.

Andando alla distribuzione degli importi, circa 2 milioni di euro sono stati impegnati per la società "Casa Amica", 771mila euro per "Vita Nuova 3000", oltre 246mila euro ciascuno andranno invece a "La Casa del Sole", "Grotte Solidale", "Isola che non c'è" .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento