rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Menfi

"Minorenne fatta prostituire dalla madre", chieste le prime condanne

Richiesti 15 anni di reclusione per Pietro Ciaravello, 63 anni e 11 anni per Vito Sansone, 43 anni

Minore fatta prostituire con la collaborazione della madre tra Menfi e Gibellina, chieste le prime condanne. A raccontarlo è l'edizione odierna del Giornale di Sicilia. Per abusi sessuali su minori, i pm hanno chiesto 15 anni di reclusione per Pietro Ciaravello, 63 anni e 11 anni per Vito Sansone, 43 anni. Secondo l'accusa la ragazzina era costretta a subire atti sessuali a pagamento, accompagnata dalla madre nei luoghi in cui si sarebbero poi dovuti svolgere gli incontri. Parti civili al processo sono le associazioni Gens nova e ovviamente la parte lesa, rappresentata dal Tribunale per i minori.

"Minore fatta prostituire dalla madre", due rinvii a giudizio e tre all'abbreviato

Altro troncone del processo si sta svolgendo a Palermo, dove, all'abbreviato, c'è anche la madre della giovane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Minorenne fatta prostituire dalla madre", chieste le prime condanne

AgrigentoNotizie è in caricamento