rotate-mobile
Cronaca

"Con una bottiglia di vetro rotta minaccia gli educatori", denunciato 18enne

I carabinieri erano intervenuti per una lite fra giovani ed hanno trovato il ragazzo mentre brandiva il pericoloso oggetto

Sarebbe stato trovato mentre minacciava, con una bottiglia di vetro rotta, alcuni educatori della comunità d’accoglienza – nel centro di Agrigento – dove è alloggiato. Ha 18 anni ed è egiziano il giovane richiedente asilo politico che è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica dai carabinieri.

I militari dell’Arma del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento sono intervenuti nella struttura – dopo aver raccolto un “Sos” giunto al 112 – per una lite fra immigrati. Quando i carabinieri sono giunti sul posto pare però che l’animata diatriba fra giovani extracomunitari fosse già rientrata. Hanno però sorpreso l’egiziano diciottenne mentre brandiva una bottiglia di vetro rotta contro gli educatori della comunità. Il ragazzo è stato subito bloccato, è stato identificato e denunciato. Dovrà adesso rispondere dell’ipotesi di reato di minacce aggravate. Nel frattempo, è stato disposto il suo trasferimento in un’altra struttura d’accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Con una bottiglia di vetro rotta minaccia gli educatori", denunciato 18enne

AgrigentoNotizie è in caricamento