Martedì, 16 Luglio 2024
Tribunale / Villaggio Peruzzo

Minacce, tentate lesioni e tentata violenza privata in danno dei vicini di casa: assolto

Il giudice monocratico ha accolto le tesi del legale di fiducia dell'imputato, l'avvocato Monica Malogioglio

Il giudice monocratico Sabrina Bazzano del tribunale di Agrigento ha assolto un 52enne dalle accuse di minacce, tentate lesioni e tentata violenza privata. E lo ha fatto accogliendo le tesi del legale di fiducia dell'imputato, l'avvocato Monica Malogioglio. L'uomo - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - era accusato d'aver minacciato il vicino di casa con frasi del tipo: "Bastardo, ti ammazzo", tirandogli addosso, dal terzo piano, un vaso con una pianta che, per fortuna, non aveva colpito l'agrigentino. Tutto sarebbe accaduto nel quartiere del Villaggio Peruzzo. L'uomo era imputato anche di violenza privata ai danni di un'altra condomina: l'avrebbe minacciata di tagliarle i fili del contatore se non avesse riattaccato il contatore del palazzo che la donna si era intestata dopo un distacco per morosità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce, tentate lesioni e tentata violenza privata in danno dei vicini di casa: assolto
AgrigentoNotizie è in caricamento