rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Canicattì

"Voleva far saltare in aria una pompa di benzina, ha insultato le forze dell'ordine e ha creato il caos mentre era ai domiciliari": in carcere

Ad agosto gli sono stati sottratti i figli e la moglie è stata trasportata in una casa protetta: da quel momento ha bersagliato gli agenti del commissariato di Canicattì con minacce di morte

Ha manifestato un carattere "spiccatamente criminoso" in vari campi: dalla violenza in famiglia alle minacce nei confronti delle forze dell'ordine. E' stato adesso arrestato il 34enne canicattinese che, solo pochi giorni fa, aveva minacciato di far saltare in aria una pompa di benzina  alla presenza di carabinieri e polizia.

Tutto parte, secondo la ricostruzione fatta questa mattina dalla polizia, lo scorso agosto, quando al trentenne viene tolta la gestione dei figli e la moglie, in quanto vittima di percosse e maltrattamenti, è stata spostata in una casa protetta. Da qui sarebbe iniziata l'escalation nei confronti dei poliziotti del commissariato di Canicattì, coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino, con numerosi episodi in cui l'uomo avrebbe minacciato di morte gli agenti e ripetuti episodi di violenza contro persone e cose. In un caso l'arrestato avrebbe promesso ai poliziotti di "trivellarli di colpi". 

Sono stati gli stessi poliziotti ad accertare che l'uomo era autore di richieste di denaro a commercianti e cittadini, accompagnate da minacce. Sempre lo stesso uomo a settembre era stato denunciato per rapina aggravata e utilizzo indebito di carta di credito.

L'episodio più clamoroso dell'escalation criminale dell'arrestato una settimana fa, quando appunto, l'uomo ha prima minacciato le forze dell'ordine, poi danneggiato una pattuglia dei carabinieri e un'ambulanza del 118 e successivamente, giunto ad una pompa di benzina, ha versato del liquido infiammabile minacciando di far saltare tutto in aria. Datosi alla fuga il trentaquattrenne ha poi rubato il cellulare ad una donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voleva far saltare in aria una pompa di benzina, ha insultato le forze dell'ordine e ha creato il caos mentre era ai domiciliari": in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento