Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Porto Empedocle, «picchiava la madre»: 39enne in arresto

Il personale della sezione Volanti del Commissariato empedoclino, su richiesta della donna, è intervenuto trovandola ad attendere gli agenti in strada, in lacrime ed in evidente stato di agitazione, mostrando varie ecchimosi e ferite in diverse parti del corpo, e riferendo di essere stata picchiata dal figlio e di subire continue vessazioni

La Polizia di Stato a Porto Empedocle ha tratto in arresto nella flagranza di reato Ivan Nuara, 39enne poiché resosi responsabile del delitto di maltrattamenti e minacce in danno della anziana madre.

Il personale della sezione Volanti del Commissariato empedoclino, su richiesta della donna, è intervenuto trovandola ad attendere gli agenti in strada, in lacrime ed in evidente stato di agitazione, mostrando varie ecchimosi e ferite in diverse parti del corpo, e riferendo di essere stata picchiata dal figlio e di subire continue vessazioni.

Il sanitario del locale presidio di Guardia medica ha prestato il primo soccorso refertando le lesioni subite dalla donna, e giudicandola guaribile in 7 giorni.

Nuara, che in atto era sottoposto all’avviso orale ed alla misura cautelare del divieto di dimora emessa dal gip del Tribunale di Agrigento proprio per il medesimo reato in danno della madre, è stato tratto in arresto.   

Su disposizione del pm di turno l’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Agrigento, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, «picchiava la madre»: 39enne in arresto

AgrigentoNotizie è in caricamento