menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Diffama e minaccia artigiano sui social", denunciato cinquantenne

A monte di tutto vi sarebbero dei dissapori connessi ad un lavoro artigianale che non aveva soddisfatto l'acquirente

Avrebbe diffamato e minacciato sui social un artigiano, denunciato dalla Polizia di Stato un cinquantenne della provincia di Messina. 

Tutto parte lo scorso 17 febbraio, quando gli agenti avevano ricevuto la denuncia di un uomo che si riteneva diffamato da alcune affermazioni su Facebook sul profilo della propria attività di realizzatore di mosaici. Ad essere intervenuto era il nipote di un anziano a cui l'artigiano aveva realizzato dei lavori che però non erano piaciuti a chi li aveva ricevuti, tanto che era stata manifestata la volontà di recedere dall'acquisto ed era stata anche chiesta la restituzione dell'acconto.

"Le richieste telefoniche di recesso dal contratto - ricostruisce la Questura - si protraevano nel tempo e degeneravano in avvertimenti minacciosi che l’odierno indagato profferiva nei confronti della parte offesa, consistenti nel paventato danno d’immagine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento