rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022

Minacce in diretta tv per Ignazio Cutrò, un cittadino di Bivona : "Non vale neanche una pallottola, è un infame"

Il sindaco Milko Cinà si dissocia e condanna le parole pronunciate dal suo concittadino alla troupe della trasmissione "Mi manda Raitre"

Minacce in diretta tv per il testimone di giustizia Ignazio Cutrò durante la trasmissione “Mi manda Raitre”. Nella puntata andata in onda ieri, domenica 27 febbraio, la giornalista Flaviana Bulfon ha realizzato un servizio sulla paradossale vicenda dell'imprenditore che dopo la denuncia dei suoi estorsori ha più volte detto di sentirsi abbandonato dallo Stato. La troupe giornalistica è andata in giro per chiedere l'opinione dei bivonesi.

“E' un infame – dice una delle persone intervistate – non vale neanche una pallottola altrimenti gli avrei sparato”. L'uomo ha anche difeso l'operato delle persone che Cutrò ha fatto condannare. Nonostante il volto coperto, Cutrò ha riconosciuto la persona e ha anche denunciato pubblicamente la costante presenza di questo soggetto nei pressi del suo luogo di lavoro. “Da più di un anno – dice dai microfoni di AgrigentoNotizie Ignazio Cutrò – che questo individuo si veniva a posteggiare davanti al cancello della diga, a questo punto le forze dell'ordine dovrebbero chiedere spiegazioni perchè potrei anche avere il dubbio che questa persona stesse spiando i miei movimenti”.

Cutrò assicura che l'autore delle presunte minacce sarà denunciato alle autorità giudiziarie. Il sindaco di Bivona Milko Cinà si dissocia dalle dichiarazioni del suo concittadino. “Sono fortemente amareggiato e mi dissocio da quelle parole, la mia – dice il sindaco di Bivona - è una comunità che sicuramente condanna l'omertà e che sostiene Cutrò e la sua famiglia. Questi episodi – concludono - macchiano l'immagine di una città che ha nei suoi principi quelli della lotta alla mafia”.

Ditta penalizzata dallo Stato? Il Viminale pronto a saldare i debiti: Ignazio Cutrò vuole tornare a fare impresa

Video popolari

Minacce in diretta tv per Ignazio Cutrò, un cittadino di Bivona : "Non vale neanche una pallottola, è un infame"

AgrigentoNotizie è in caricamento