Premio "Mimosa d'oro", un riconoscimento per Lorena Quaranta

A deciderlo è stata la commissione del centro culturale Renato Guttuso di Favara

Un riconoscimento speciale per Lorena Quaranta. A deciderlo è staata la commissione del centro culturale Renato Guttuso di Favara. La 27enne vittima di femminicidio era ad un passo dalla laurea in medicina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fin dalla prima edizione del Premio Mimosa d'oro, era il 1991, il Centro Culturale Renato Guttuso di Favara ha messo sempre affrontato, trattato e messo in evidenza tutto quello che circonda il Mondo Donna, dalle storiche rivendicazioni legate all'8  marzo alle tematiche più recenti quali stalking, violenza familiare e femminicidio - dice la  presidente Lina Urso Gucciardino – Premio che nel tempo ha oltrepassato i confini regionali ed ha allargato il suo orizzonte, per cui sono state prese in considerazione tutte le donne che, o nella singola azione o nella complessità del loro operato, hanno contribuito a mettere in risalto il ruolo della donna nel campo sociale, politico, lavorativo, sportivo, culturale del volontariato, ma anche quella piccola, grande quotidianità che, senza la donna sarebbe impossibile viverla. È proprio in ragione di ciò vogliamo dedicare un Riconoscimento speciale del Premio Mimosa d'oro a Lorena Quaranta e attraverso lei ricordare tutte quelle donne vittime di violenza per le tenere acceso il dibattito sul tema del femminicidio presente in ogni strato della nostra società che  mette in risalto purtroppo una società malata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento