menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mimmo Russello

Mimmo Russello

Mimmo Russello: "Il ricordo della tragedia rimarrà in me"

A parlare è Mimmo Russello, ex sindaco di Favara, processato ed oggi assolto per "non aver commesso il fatto" dai reati di disastro doloso e omicidio colposo, nell'ambito dell'inchiesta sul crollo della palazzina di via del Carmine

"E’ stata come una gravidanza: ho portato questo peso con immenso dolore fino ad oggi. Sono contento per il lato giudiziario, ma la tristezza per la morte delle due sorelline Bellavia ha marchiato la mia vita e resterà per sempre in me". A parlare è Mimmo Russello, ex sindaco di Favara, processato ed oggi assolto per "non aver commesso il fatto" dai reati di disastro doloso e omicidio colposo, nell'ambito dell'inchiesta sul crollo della palazzina di via del Carmine, a Favara, in seguito al quale persero la vita le due sorelline Bellavia. Insieme a Russello è stato assolto anche Vincenzo Arnone, responsabile dell'area amministrativa-servizi speciali della Prefettura.

 
"Sono rinato – dice Russello - . Mi ero dimesso perché credo nella politica, e penso che i cittadini hanno il diritto di avere amministratori senza nessun tipo di sospetto. Questa scelta mi ha premiato: mi sono potuto soffermare sulla mia situazione giudiziaria, studiare le carte con l'aiuto dei miei avvocati Angelo Nicotra ed Enrico Quattrocchi. Alla fine è andata bene, grazie anche all'incessante sostegno di mia moglie. Non posso che esserne felice. Ho sempre creduto in quello che ho fatto, - continua l'ex sindaco - come nella mia candidatura, nella mia funzione di sindaco. Questa sentenza mi toglie un peso, ma mi rimarrà per tutta la vita il ricordo della tragedia. Già quando i genitori delle due piccole sorelline si erano ritirati dalla costituzione di parte civile, mi sentivo più sollevato. Avere avuto anche suggello giudiziario mi permette di essere in pace con me stesso per la scelta di vita che ho fatto: mi ripaga tanta sofferenza e allo stesso tempo mi commuove. Oggi ho la certezza che io non c’entravo nulla, perché ho sempre fatto il mio dovere e tutto il possibile, con tutta la passione e l'anima. Penso che di questo – conclude Russello - ne debbano andare orgogliosi anche i cittadini di Favara che mi hanno votato".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento