Migranti positivi a Porto Empedocle, sono pronti a lasciare la tensostruttura

Le persone, che hanno contratto il Coronavirus, sono tutte asintomatiche e si trovano in isolamento

I migranti a Porto Empedocle

Gli oltre 200 tunisini trasferiti ieri sera, con pattugliatore della Guardia di finanza e traghetto di linea, dall'hotspot di Lampedusa a Porto Empedocle stanno lasciando la tensostruttura della Protezione civile che è attigua alla banchina. La Prefettura di Agrigento ha pianificato un nuovo piano di dislocazione: i migranti andranno nelle strutture d'accoglienza di Abruzzo, Basilicata e a Palermo. Una volta svuotata la tensostruttura si potrà tornare a mettere in campo nuovi ed ulteriori trasferimenti dall'hotspot di Lampedusa.

I positivi a Porto Empedocle

Secondo i dati confermati da fonti dell'assessorato regionale alla Salute, ci sarebbero 28 persone positive al Covid 19. Si tratterebbe di migranti sbarcati a Lampedusa e trasferiti a Porto Empedocle. Le persone, sono anche state raggiunge da altri migranti giunti a bordo di una motovedetta della Guardia costiera.

Emergenza immigrazione a Porto Empedocle, convocato Consiglio comunale straordinario

I 28 positivi al Covid 19, attualmente, si trovano isolati in una zona della tensostruttura di Porto Empedocle. Le persone, che hanno contratto il Coronavirus, sono tutte asintomatiche. 

La tensostruttura che, dovrebbe servire solo all’identificazione dei migranti, oggi è un luogo di prima accoglienza per le persone appena sbarcate e poi trasferite.

Aggiornata alle 13: 30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento