Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' di un uomo il cadavere a bordo della Asso30: il migrante è morto dopo i soccorsi

Sulla banchina Todaro è intervenuta anche un'ambulanza del 118 per trasferire in ospedale un giovane con vistose ustioni alle gambe. Domani è in arrivo, con altri 77 profughi, un altro mercantile

 

Il mercantile “Asso trenta” è ormeggiato sulla banchina Todaro del molo di Porto Empedocle. Solo dopo l’esito dei tamponi rapidi, i 232 migranti a bordo potranno raggiungere la vicina nave quarantena “Allegra”. Sulla nave c’è anche il cadavere di un uomo, si tratta di un migrante che è deceduto dopo che l’equipaggio della nave italiana, era riuscito a recuperarlo dal mare. 

La Asso30 è a Porto Empedocle, pronti allo sbarco di 232 migranti e del cadavere
La Asso30 è a Porto Empedocle, pronti allo sbarco di 232 migranti e del cadavere

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/asso30-porto-empedocle-sbarco-migranti-cadavere-navi-quarantena.html

Dalla “Asso trenta” è stato trasferito, in ambulanza, un giovane con vistose ustioni alle gambe, ferite che lo stesso, con molta probabilità, si sarà procurato durante la traversata con il barcone. Intanto, sempre a Porto Empedocle, nella giornata di domani è atteso un altro mercantile, il “Vos Triton” con 77 migranti soccorsi - c'è, anche in questo caso, un cadavere - nei giorni scorsi nel Mediterraneo. Anche in questo caso, il porto sicuro assegnato dalle autorità marittime è stato quello di Porto Empedocle.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento