Venerdì, 19 Luglio 2024
Il fenomeno / Porto Empedocle

Migranti lasciano l'hotspot: 118 trasferiti con il traghetto, rimpatrio coatto con volo charter per tunisini

Nella struttura di primissima accoglienza di Lampedusa sono rimaste, al momento, 535 persone

Gli sbarchi, causa il mare agitato, concedono una tregua. Prefettura e polizia cercano, in queste ore, di fare in fretta ad alleggerire le presenze dei migranti all'hotspot. Tornano anche i rimpatri coatti con voli charter. 

Ore 13,30. Un volo charter con dieci tunisini a bordo, diretto a Bari, è decollato dall'aeroporto di Lampedusa. Per il pomeriggio è previsto un analogo trasferimento per altrettanti tunisini che vengono accompagnati dalla scorta della polizia. Da Bari, i gruppi verranno rimpatriati in maniera coatta.  All'hotspot di contrada Imbriacola, dopo il primo volo charter, restano 535 ospiti, a fronte di 350 posti disponibili.   

Ore 12. Sono 118 i migranti che si sono lasciati alle spalle l'hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa e sono stati caricati sul traghetto di linea Sansovino che giungerà in serata a Porto Empedocle. Nella struttura di primissima accoglienza restano, al momento, 665 persone. Ieri sera erano stati 80, invece, a lasciare la struttura.

"C'è stato uno sbarco 'fantasma'? O sono scappati dal centro d'accoglienza?": lo stupore per quei migranti in giro di notte

Prefettura e polizia stanno cercando, grazie anche allo stop di sbarchi dovuti al mare mosso, di svuotare i padiglioni dell'hotspot che possono ospitare 350 persone e che, nei giorni scorsi, erano invece affollati di oltre mille migranti.

Il mare agitato frena gli sbarchi, si prova ad alleggerire l'hotspot: trasferiti 151 migranti

(Aggiornato alle ore 13,55)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti lasciano l'hotspot: 118 trasferiti con il traghetto, rimpatrio coatto con volo charter per tunisini
AgrigentoNotizie è in caricamento