Migranti trasferiti a Siculiana, il sindaco: "Non sono state rispettate le promesse"

Il primo cittadino rimarca: "Osserviamo con preoccupazione l'evolversi della situazione"

Il sindaco Leonardo Lauricella

L'arrivo al centro di "Villa Sikania" dei quaranta migranti provenienti dall'hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa crea preoccupazione nella comunità siculianese. Qui, dove erano state condotte battaglie pubbliche (con addirittura una marcia che attraversò tutto il paese) per chiedere una chiusura della struttura e una conseguente rimodulazione del numero di migranti ospitati, in modo di parametrarli al numero di residenti, si assiste con attenzione all'evolversi delle vicende.

Dal Viminale disposto il trasferimento di 40 migranti a Siculiana

"Noi - spiega il sindaco Leonardo Lauricella - non veniamo informati in modo diretto di queste scelte né, tantomeno, ci viene fornito il numero dei migranti oggi ospitati dentro il 'Villa Sikania', che sono un centinaio. Certamente l'arrivo di quaranta nuove persone ci allarma perché si va in una direzione totalmente opposta rispetto a quanto era stato promesso, cioè una riduzione del numero degli ospiti affinché questi possano essere integrati in una piccola comunità come la nostra. Comprendiamo - continua - che l'attuale quadro di incertezza politica nazionale oggi rende difficile poter intervenire, ma rimarchiamo la nostra preoccupazione per questo stato di cose e continuamo a chiedere che siano rispettati gli impegni presi".

In settantotto sbarcano indisturbati: resta il divieto di attracco per la "Mar Jonio"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento