Domenica, 14 Luglio 2024
Il provvedimento / Lampedusa e Linosa

Migranti in giro per l'isola? Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica a Lampedusa

Convocazione dopo due episodi di violenza. Il primo quando un tunisino, uscito dall'hotspot, si è intrufolato nel giardino di una villetta aggredendo un poliziotto in vacanza. Il secondo quando alcuni minorenni tunisini hanno rubato all’interno del furgone di un corriere

Un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica si è riunito a Lampedusa. Dopo che, nei giorni scorsi, un tunisino è uscito dall'hotspot e si è intrufolato nel giardino di una villetta di Pozzo Monaco, aggredendo il poliziotto in vacanza che occupava la residenza e che ha cercato di fermarlo, e prima ancora un gruppo di minorenni tunisini si sono riversati per strada, alcuni dei quali hanno rubato sul furgone di un corriere, il prefetto di Agrigento Filippo Romano e il questore Emanuele Ricifari si sono recati sull'isola per pianificare eventuali misure da adottare per garantire la sicurezza alla presenza del sindaco Filippo Mannino.

Entra nel giardino di casa di un poliziotto e lo prende a pugni, denunciato tunisino

Il prefetto ha disposto l’attivazione di un piano di controllo coordinato del territorio che sarà definito dal questore in apposito tavolo tecnico anche col comandante della polizia municipale. L’attivazione di queste misure risponde al bisogno di aumentare la sicurezza percepita sull’isola a seguito di alcuni episodi connessi alla forte presenza di migranti.

Gli episodi di microcriminalità che si sono registrati sull'isola, nonostante gli allarmanti numeri di sbarchi e presenze di migranti, sono stati fino ad ora decisamente limitati: l'ordine pubblico ha tenuto benissimo anche quando l'hotspot di contrada Imbriacola si è ritrovato ad ospitare circa 4mila persone. A creare qualche problema sono stati però, sempre, i tunisini per i quali, oggi il sindaco delle Pelagie, Filippo Mannino, chiederà una corsia privilegiata nei già rapidi trasferimenti. 

Minorenni si allontanano dall'hotspot, danneggiano auto e tentano furto: lampedusani in allarme

Fra novembre e dicembre, sull'isola, verrà aperto il commissariato di polizia, su strada ci saranno quindi più pattuglie per prevenire e reprimere, in generale, i reati e per garantire maggiore presenza sul territorio delle pattuglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti in giro per l'isola? Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica a Lampedusa
AgrigentoNotizie è in caricamento