Cronaca Villaggio Mosè

"Mette appartamento a disposizione di una prostituta", condannata una trentaseienne

Nove mesi di reclusione confermati dalla Cassazione a una donna accusata di favoreggiamento della prostituzione

Nove mesi di reclusione per l’accusa di favoreggiamento della prostituzione. La condanna a carico di una donna cinese di 36 anni, Whang Chiong, è diventata definitiva dopo il sigillo della Corte di Cassazione che ha rigettato il ricorso della difesa affidata all’avvocato Salvatore Collura.

La donna era stata denunciata quattro anni fa dai carabinieri dopo un controllo in un appartamento del villaggio Mosè dove c’era una donna che si prostituiva. L’imputata, che avrebbe svolto a sua volta la stessa attività, le avrebbe messo a disposizione, secondo quanto hanno accertato le indagini, l’appartamento per vendere il suo corpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mette appartamento a disposizione di una prostituta", condannata una trentaseienne

AgrigentoNotizie è in caricamento