rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

"Sarà un Natale segnato dal turbamento": il cordoglio dell'arcivescovo Damiano per le tragedie di Ravanusa e Palma di Montechiaro

L'arcidiocesi continua ad essere vicina ai familiari delle vittime della strage di via Trilussa con la celebrazione della messa di Natale nella chiesa di San Giacomo in piazza Primo Maggio

“Questo Natale nel nostro territorio è segnato dal turbamento ed è il sentimento che ho provato io quando ho appreso della sciagura di Ravanusa e di quella di ieri sera. Ho appreso subito la notizia e ho dovuto sospendere il ragionamento, perchè l'emozione e le lacrime incalzano quando si è davanti ad una bambina che perde la vita in questo modo”. Sono queste le parole dell'arcivescovo di Agrigento, mons. Alessandro Damiano, a margine del tradizionale scambio di auguri con gli operatori dell'informazione.

Bimba morta nell'incendio della sua casa, vigili del fuoco al lavoro per stabilire cosa ha innescato il cortocircuito

Il pastore della Chiesa agrigentina, che in serata si recherà a Lampedusa per condividere con la comunità isolana il messaggio cristiano del Natale, non ha potuto fare a meno di parlare delle tragedie di Ravanusa e di Palma di Montechiaro che hanno commosso l'opinione pubblica. Ha anche annunciato la celebrazione, nella chiesa di San Giacomo a Ravanusa, della messa serale del 25 dicembre per dimostrare vicinanza alla comunità ravanusana e ai familiari delle 9 vittime di via Trilussa (10 con il piccolo Samuele).

Rose, palloncini e silenzio: lo strazio di Ravanusa dopo i funerali

Video popolari

"Sarà un Natale segnato dal turbamento": il cordoglio dell'arcivescovo Damiano per le tragedie di Ravanusa e Palma di Montechiaro

AgrigentoNotizie è in caricamento