Messaggi di minaccia su Facebook, quarantenne denunciato per stalking

La polizia ha sequestrato personal computer e cellulare dell'uomo, che aveva preso di mira alcuni locali di piazza San Francesco

Minaccia su Facebook commercianti del centro storico e viene denunciato per stalking. La polizia di Agrigento, su disposizione della procura, ha sequestrato un personal computer e un cellulare di un quarantenne che, da un mese, scrive messaggi farneticanti e minacciosi, ai titolari di alcuni locali di piazza San Francesco, nei pressi di via Atenea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia ha indagato l'uomo per i reati di minacce e stalking. Il quarantenne - fa sapere la polizia - già in passato si era reso responsabile di aggressioni, sia fisiche che verbali, in alcuni locali agrigentini da lui frequentati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento