rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Canicattì

Accerchiato e spintonato da un "branco" di ragazzini al mercato: rubato cellulare a 33enne

La vittima del furto ha provato ad inseguirli fra le bancarelle dei commercianti ambulanti, ma gli adolescenti sono riusciti a far perdere ogni loro traccia

Va al mercatino settimanale di via Carlo Alberto e mentre si trova fra la folla, osservando le bancarelle, un gruppo di ragazzini – che gli si era avvicinato repentinamente – riesce a sfilargli, in maniera fulminea, il telefono cellulare che aveva nella tasca del giubbotto. Il trentatreenne di Canicattì s'è subito secondo il furto ed ha provato ad inseguire il “branco”, ma la confusione di potenziali acquirenti presso le bancarelle dei commercianti ambulanti ha complicato ogni tentativo di acciuffare qualcuno dei tre delinquenti, verosimilmente rom. Il giovane canicattinese non ha potuto far altro che formalizzare una denuncia di furto, a carico di ignoti, in commissariato.

Ad agire dovrebbero essere stati tre adolescenti, forse tredicenni o quattordicenni. Uno è azione in azione Samsung, sfilando lo smartphone dal giubbotto del trentatreenne, mentre gli due hanno acuito – accerchiando e spintonando la vittima – la confusione attorno al canicattinese. I poliziotti cittadino hanno, naturalmente, subito avviato le indagini per provare a un nome e cognome a qualcuno – se non addirittura a tutti e tre i delinquenti – dei ladri. Non sarà però semplicissimo, anche perché – stando a quanto è emerso ieri – la vittima del furto non ha fornito neanche una descrizione fisica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiato e spintonato da un "branco" di ragazzini al mercato: rubato cellulare a 33enne

AgrigentoNotizie è in caricamento