"Detenzione e spaccio di droga", arrestato un ventisettenne

Il giovane deve scontare sei mesi di reclusione. E' stato bloccato in esecuzione di un provvedimento del tribunale di Sorveglianza

Un posto di controllo dei carabinieri (foto ARCHIVIO)

Un ventisettenne di Menfi, C. M., è stato arrestato, ieri sera, dai carabinieri. Il giovane è incappato in un posto di controllo allestito dai militari dell'Arma. E' bastato identificarlo, ai carabinieri, per appurare che a suo carico c'era un provvedimento da eseguire. Il ventisettenne deve, infatti, scontare sei mesi di reclusione per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: reato commesso, secondo l'accusa, a Menfi nel 2016. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ventisettenne è stato dunque arrestato in esecuzione di un provvedimento del tribunale di Sorveglianza di Palermo ed è stato posto ai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Migranti si scagliano contro i carabinieri, Carmina: "Solidale con l'Arma, servono strutture adatte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento