menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Brucia il macchinario che stava utilizzando, meccanico ferito finisce in ospedale

L'operaio quarantenne ha riportato delle ustioni. L'incendio è divampato a causa di un improvviso cortocircuito. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

Un operaio quarantenne è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca dopo che è rimasto lievemente ustionato mentre era al lavoro in un'autofficina di Menfi. Non è, per fortuna, in gravi condizioni. I medici della struttura saccense lo hanno sottoposto a tutti i necessari controlli sanitari e lo hanno medicato. 

L'operaio era al lavoro nell'autofficina di via Garibaldi quando all'improvviso sarebbe stato investito da una fiammata. Una "macchina operatrice", che stava appunto utilizzando, è andata all'improvviso in fiamme a causa di un cortocircuito. Sul posto, temendo anche il peggio, si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Santa Margherita Belice e i carabinieri della stazione cittadina. 

Il ferito è stato subito trasferito in ospedale. I carabinieri hanno, immediatamente, ricostruito l'incidente verificatosi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento