rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Menfi

Brucia il macchinario che stava utilizzando, meccanico ferito finisce in ospedale

L'operaio quarantenne ha riportato delle ustioni. L'incendio è divampato a causa di un improvviso cortocircuito. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

Un operaio quarantenne è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca dopo che è rimasto lievemente ustionato mentre era al lavoro in un'autofficina di Menfi. Non è, per fortuna, in gravi condizioni. I medici della struttura saccense lo hanno sottoposto a tutti i necessari controlli sanitari e lo hanno medicato. 

L'operaio era al lavoro nell'autofficina di via Garibaldi quando all'improvviso sarebbe stato investito da una fiammata. Una "macchina operatrice", che stava appunto utilizzando, è andata all'improvviso in fiamme a causa di un cortocircuito. Sul posto, temendo anche il peggio, si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Santa Margherita Belice e i carabinieri della stazione cittadina. 

Il ferito è stato subito trasferito in ospedale. I carabinieri hanno, immediatamente, ricostruito l'incidente verificatosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il macchinario che stava utilizzando, meccanico ferito finisce in ospedale

AgrigentoNotizie è in caricamento