rotate-mobile
Dopo controllo del Nas / Menfi

Nessuna autorizzazione sanitaria, né concessione per l’uso dell’area di sosta: ordine di cessazione per attività

A siglare l’ordinanza per la struttura ricettiva è stato il Municipio di Menfi. E lo ha fatto dopo che, alla fine dello scorso mese, le verifiche dei carabinieri del nucleo Antisofisticazione Sanità avevano portato alla luce le irregolarità

“Ordine di cessazione di attività condotta in assenza di autorizzazione”. A siglare l’ordinanza per la struttura ricettiva è stato il Municipio di Menfi. E lo ha fatto dopo che, alla fine dello scorso mese, le verifiche dei carabinieri del nucleo Antisofisticazione Sanità avevano portato alla luce che l’attività veniva svolta senza la prescritta autorizzazione sanitaria e in assenza di una concessione per l’utilizzo dell’area di sosta. Il valore della struttura che, dunque, non potrà più svolgere nessuna attività è stato quantificato in 100 mila euro.

I carabinieri del nucleo Antisofisticazione Sanità, da mesi ormai, portano avanti controlli su controlli tanto nei locali di ristorazione, quanto in villaggi turistici, strutture ricettive e campeggi. In tutti i Comuni costieri dell’Agrigentino è ancora in corso, e così sarà fino a quando le calde temperature non verranno archiviate, l’operazione “Estate tranquilla 2022”. A Menfi, i militari del Nas c’erano già stati – così come sono stati, e ripetutamente, ad Agrigento, a Licata, a Palma di Montechiaro, a Ribera, Montallegro e a Porto Empedocle -, ma ci sono tornati. E in una struttura hanno accertato il mancato aggiornamento della registrazione sanitaria dei locali adibiti a deposito e cucina, nonché la mancata attuazione delle norme anticontrollo basati sui principi del sistema Haccp. Il Nas elevò una sanzione da 3 mila euro e la titolare dell’attività venne deferita alla Procura di Sciacca perché vennero anche sequestrati 40 chilogrammi di prodotti alimentari vari in cattivo stato di conservazione. Dopo quel controllo, al Comune, negli scorsi giorni, è stata firmata appunto un’ordinanza di cessazione di attività condotta in assenza di autorizzazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuna autorizzazione sanitaria, né concessione per l’uso dell’area di sosta: ordine di cessazione per attività

AgrigentoNotizie è in caricamento