menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Marina militare)

(foto Marina militare)

Mina anticarro tedesca in spiaggia, rimossa e fatta brillare dalla Marina

Ben 42 gli ordigni ritrovati in vari punti dell'isola, risalenti alla seconda guerra mondiale, che sono stati eliminati nelle ultime 3 settimane

Fra i 42 pericolosi ordigni esplosivi rimossi dalla Marina militare, nelle ultime tre settimane, c'è anche la mina anticarro tedesca che è stata ritrovata a lido Fiori a Menfi. Mina che è stata rimossa lo scorso giovedì.

Tutti i 42 ordigni ritrovati in vari punti dell'isola, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono stati rimossi e sono stati trasportati in zone di sicurezza, individuate dalle autorità marittime, dove i palombari di Comsubin li hanno neutralizzati attraverso le consolidate procedute seguite dal gruppo operativo subacquei tese a preservare l’ecosistema marino.

“Nelle tre settimane abbiamo percorso numerosi chilometri per raggiungere le diverse località dov’era stata denunciata la presenza di probabili ordigni esplosivi - ha spiegato il comandante del nucleo S.D.A.I. di Augusta, tenente di vascello Marco Presti - . Così, siamo intervenuti per verificare quanto segnalato da coscienziosi cittadini e abbiamo provveduto a rimuovere sia dai fondali marini che dalle spiagge 1 mina anticarro, 1 bomba da mortaio, 8 proiettili di grosso calibro, 32 di medio calibro oltre a una spoletta. Tutti in perfetta condizione di conservazione. A seguito degli interventi è stata ripristinata la sicurezza alla navigazione e alla balneazione. I ritrovamenti di questo genere vanno denunciati immediatamente alla Capitaneria di porto o alla più vicina stazione dei carabinieri, in quanto i manufatti possono essere molto pericolosi e pertanto non devono essere toccati o manomessi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento