rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lampedusa e Linosa

Soccorsi 30 migranti con bimbi a Lampedusa e sbarco fantasma a Menfi

Le forti raffiche di vento hanno messo in pericolo il gruppo intercettato nelle acque antistanti alla più grande delle isole Pelagie. I carabinieri hanno bloccato una decina di tunisini a Porto Palo

Una trentina di migranti sono stati soccorsi, ieri sera, nelle acque antistanti all'isola di Lampedusa. Ad avvistare e trasbordare i migranti, tutti tunisini, è stata una motovedetta della Guardia costiera che era impegnata nel servizio di pattugliamento anti-immigrazione. Senza perder tempo, i militari hanno optato per il trasbordo anche perché in mare soffiavano forti raffiche di vento e il gruppo era, di fatto, in pericolo. Presenti anche un paio di bambini e qualche donna.  

I migranti sono sbarcati al molo commerciale e dop un primo controllo della temperatura corporea, effettuato dai sanitari presenti in banchina, sono stati trasferiti all'hotspot di contrada Imbriacola dove stanno per essere sottoposti a tampone rino-faringeo. 

Un gruppo di migranti, probabilmente di nazionalità tunisina, è riuscito a sbarcare stamattina a Porto Palo, località balneare di Menfi. Una decina di uomini sono stati rintracciati sulla terraferma dai carabinieri della locale stazione. Avviate le procedure per il loro trasferimento a Porto Empedocle. Al momento non è stato ancora ritrovato il natante che li ha trasportati. Una motovedetta della Guardia costiera di Sciacca sta tuttora perlustrando il litorale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsi 30 migranti con bimbi a Lampedusa e sbarco fantasma a Menfi

AgrigentoNotizie è in caricamento