Cronaca Menfi

"In Municipio con una scacciacani", impiegato del Comune patteggia

La pena concordata è di 2 anni e 10 mesi di reclusione e il pagamento di 3 mila euro

Ha patteggiato a 2 anni e 10 mesi di reclusione e al pagamento di 3 mila euro il dipendente del Comune di Menfi, Filippo Giarraputo di 53 anni, che il 31 dicembre del 2019 è stato fermato in Municipio per porto di arma clandestina. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia

"In Municipio con la scacciacani", l'impiegato chiede di patteggiare

La Procura di Sciacca aveva chiesto e ottenuto il giudizio immediato, ma la difesa dell'imputato, l'avvocato Calogero Lanzarone, ha chiesto il patteggiamento che è stato definito ieri davanti al giudice Antonino Cucinella. Giarraputo resta ai domiciliari. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In Municipio con una scacciacani", impiegato del Comune patteggia

AgrigentoNotizie è in caricamento