rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Nuovo episodio / Menfi

Stalking ad assistente sociale: evade cinque volte e finisce ancora ai domiciliari

La donna è stata sorpresa dai carabinieri fuori dalla sua abitazione dove era detenuta in seguito all'arresto per atti persecutori

Una donna di Menfi, evasa per cinque volte dagli arresti domiciliari, dopo il nuovo arresto è stata posta ancora in detenzione a casa. 

La quarantenne, la prima volta, era stata arrestata per l'accusa di stalking ai danni di un'assistente sociale del Comune ritenuta responsabile di una serie di provvedimenti, a lei sfavorevoli, adottati dal tribunale per i minorenni di Palermo che le ha sospeso la responsabilità genitoriale e il divieto di visita ai figli.

Perseguita assistente sociale, 41enne ai domiciliari

L’imputata, in particolare, negli uffici del Comune di Menfi, avrebbe urlato contro l’assistente sociale e pronunciato frasi minacciose. La donna avrebbe poi violato cinque volte gli arresti domiciliari, l'ultima volta poche ore fa ma nei suoi confronti è scattata la stessa misura cautelare. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking ad assistente sociale: evade cinque volte e finisce ancora ai domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento