rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Menfi

Litiga con la suocera e si allontana da casa, arrestato quarantacinquenne

Per evasione dai domiciliari, la Corte d'Appello di Palermo ha aggravato la misura all'uomo che è stato così portato in carcere

Ha litigato con la suocera il giorno il giorno di Santo Stefano e s'è allontanato da casa - nonostante fosse ai domiciliari - sbattendo la porta. Quando i carabinieri hanno effettuato il routinario controllo non lo hanno trovato. E' dunque scattata la segnalazione per l'ipotesi di reato di evasione dai domiciliari.

Ieri, la Corte d'appello di Palermo ha aggravato la misura e Paolo Di Maria, 45 anni, di Menfi, è stato trasferito dai domiciliari, nella sua abitazione di Menfi, al carcere di Sciacca. Ad eseguire il provvedimento di arresto sono stati i carabinieri della stazione di Menfi. 

Di Maria è stato coinvolto in un'inchiesta su furti a Sciacca e Castelvetrano. In occasione del furto alla Lidl di Sciacca, Di Maria avrebbe ammesso i fatti, affermando di avere rubato quei prodotti alimentari, in particolare formaggi per una condizione di bisogno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la suocera e si allontana da casa, arrestato quarantacinquenne

AgrigentoNotizie è in caricamento