Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Menfi

Evade dai domiciliari dopo aver portato scacciacani in Municipio, arresto convalidato

Il 24 settembre è prevista l'udienza per decidere sul patteggiamento a 2 anni e 10 mesi di reclusione

Il giudice del tribunale di Sciacca, Renato Zichittella, ha convalidato l'arresto - per evasione dai domiciliari - del dipendente comunale di Menfi Filippo Giarraputo , di 53 anni. Nell'udienza di convalida, l'indagato si sarebbe difeso sostenendo di essersi messo davanti casa per il forte caldo e non avendo l'aria condizionata. La difesa, con l'avvocato Calogero Lanzarone , non si è opposta alla convalida. Giarraputo rimane ai domiciliari.

Tra meno di un mese, il 24 settembre, è prevista l'udienza per decidere sul patteggiamento chiesto da Giarraputo nell'ambito della vicenda per quale si trova ai domiciliari. Ha chiesto di patteggiare la pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione dopo che il 31 dicembre del 2019 è stato fermato in Municipio per porto di arma clandestina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari dopo aver portato scacciacani in Municipio, arresto convalidato

AgrigentoNotizie è in caricamento